Come Velocizzare Wordpress | Crea un blog di successo

Come ottenere un punteggio elevato su Google PageSpeed score per il tuo sito.

Un sito più veloce è un must per ottenere un alto tasso di conversioni e una migliore esperienza utente. Google PageSpeed Insights è lo strumento sviluppato da Google per fornire un indice di velocità per un sito web. Google si è concentrato molto per garantire un' esperienza fluida e senza intoppi agli utenti. In effetti, il PageSpeed Insight di Google costituisce un fattore di ranking nei risultati di ricerca. Questo post focalizza l'attenzione su come velocizzare (o allo stesso tempo creare) un sito Wordpress in modo da ottenere un punteggio elevato su Google PageSpeed Insight per il vostro blog. Le azioni intraprese non richiedono conoscenze di codifica e possono essere eseguite anche da un nuovo utente di Wordpress.

come ho velocizzato il mio sito Wordpress

Il punteggio di Google PageSpeed Insight del mio blog di anime.

Dopo una serie di tentativi, siamo riusciti a ottenere un Punteggio Google Pagespeed vicino a 100/100 sul mio blog di anime (99/100 il punteggio di Lighthouse). In generale, un punteggio di velocità superiore a 85 è considerato positivo per la riduzione dei tempi di caricamento e l'aumento del tempo trascorso dagli utenti sulla pagina. Qui di seguito il caso di test per uno delle mie recensioni anime presenti sul blog.

Ci sono un sono almeno 3 le aree principali su cui concentrarsi per velocizzare un sito Wordpress: first contentful paint (tempo impiegato a caricare l'immagine più grande), il tempo di interazione e l'indice di velocità di un sito web:

  • Procuratevi un server di hosting performante per il vostro sito web (nel nostro sito web usiamo Cloudways).
  • Utilizzate un tema premium e riducete il numero di plugin installati (potete controllare i temi WordPress più usati in questo pagina)
  • Utilizzare un plugin di cache che consente di ridurre le richieste https, i tempi di caricamento e di minimizzare gli script.
ridurre-il-tempo-di-caricamento-wordpress-velocizzare

Il valore registrato da Google Pagespeed Insight per il mio blog di anime

Lista degli hosting per Wordpress a basso prezzo e ad alte prestazioni.

Il server di hosting su cui gira il vostro sito web è un punto cruciale per migliorare l'indice di velocità di un sito web. Per non perdere tempo nei passaggi successivi, è bene partire da una base solida dal punto di vista dell'hardware.

In generale, le società di hosting più popolari (come Namecheap, Bluehost e Siteground) offrono ai propri clienti un piano di hosting condiviso che viene fornito al prezzo di 10-20$/mese fino alla fine del periodo promozionale. Infatti, dopo la scadenza del primo periodo i prezzi tendono a raddoppiare per mantenere lo stesso piano di hosting. Tra le aziende citate, una delle più affidabili è Siteground, nel caso siate interessati potete leggere un post su -qui-.

Qual è lo svantaggio di un hosting condiviso?

L'hosting condiviso è un tipo di web hosting in cui un singoli host di server fisici siti multipli. Gli utenti ottengono ciascuno una sezione di un server in cui ospitare i file del proprio sito web. I server condivisi possono ospitare centinaia di utenti. Ogni cliente che utilizza il server della piattaforma di hosting condiviso ha accesso a funzionalità come database, traffico mensile, spazio su disco, account e-mail, account FTP e altri componenti aggiuntivi offerti dall'host. Le risorse di sistema sono condivise on-demand dai clienti sul server, e ognuno riceve una percentuale di tutto, dalla RAM alla CPU, e altri elementi come il singolo server MySQL, il server Apache e il server di posta.

I problemi dell'hosting condiviso.

Anche se l'hosting condiviso può apparire come un scelta economicamente vantaggiosa, ci sono alcuni problemi di prestazioni. Infatti, ogni volta che il vostro sito web esaurisce le risorse "dedicate" (cosa che probabilmente accade durante i picchi di traffico), la società di condivisione vi informerà che è meglio aggiornare il vostro piano. In caso di mancato aggiornamento, il vostro sito web-blog potrebbe apparire come non disponibile per i nuovi utenti. In generale, l'aggiornamento del piano di hosting condiviso può far raddoppiare o addirittura triplicare il prezzo!

Più velocità a parità di costi: Hosting gestito Cloudways.

Una soluzione di hosting gestito è probabilmente la migliore opzione per ottenere tempi di caricamento minimi e il prezzo più basso. L'hosting gestito è il caso in cui una società di hosting si occupa della configurazione, dell'amministrazione, della gestione e del supporto di un server e/o di un'applicazione. I servizi di gestione variano da host a host, ma in genere includono aggiornamenti e patch del sistema operativo, assistenza 24/7/365, gestione dell'infrastruttura di rete e dell'hardware,misure di sicurezza di base, tra cui la protezione da virus e spam, e il monitoraggio e la correzione di tutto ciò che potrebbe influire sulle prestazioni del server.

il-miglior-hosting-per-migliorare-il-ranking-su-google

Hosting condiviso hosting gestito per velocizzare un sito Wordpress?

Consideriamo ad esempio il piano base di Siteground (è possibile controllare -qui-) e il sistema di base uno degli hosting gestiti di Cloudways (è possibile controllare -qui-e richiedere un periodo di prova gratuita).

Quello di piano di base di Cloudways viene proposto al prezzo di $10/mese. Il prezzo è fisso e non è soggetto ad aumenti dopo un periodo promozionale. È possibile scegliere tra più operatori di server (Digital Ocean, Vultr, AWS, Linode ecc...). Per l'esempio attuale, prendiamo Digital Ocean (lo stesso che stiamo usando noi). Il piano base consente di gestire fino a 70'000 pagine viste al mese che è un valore piuttosto alto per un blog di dimensioni medio-piccole.

D'altra parte, il piano base di Siteground costa $3,99/mese (durante il primo periodo promozionale) mentre il costo completo diventa $12,99 alla scadenza della promozione. Rispetto a Cloudways, il piano base di Siteground può gestire solo 10'000 visite/mese. Inoltre, i tempi di caricamento sono molto più alti a causa dell'hosting condiviso.

I vantaggi del Managed Hosting di Cloudways.

Analizziamo più a fondo cosa offre l'hosting gestito di Cloudways al modico prezzo di $10/mese. Cloudways propone una serie di funzionalità:

  • Lancio in 1 clic per più applicazioni (tra cui WordPress, WooCommerce e Magento).
  • Applicazioni illimitate per server.
  • Una scelta di 5 provider cloud di prim'ordine (AWS, Google Cloud, DigitalOcean, Linode e Vultr), tutti pronti per essere avviati con un solo clic.
  • Certificati SSL gratuiti.
  • CloudwaysCDN integrato
  • Uno stack ad alte prestazioni per WordPress, WooCommerce e Magento
  • Prezzi a consumo.
  • Plugin di cache integrati e gratuiti per WordPress e Magento
  • Operazioni in 1 clic, tra cui avvio del server, clonazione di server/app, monitoraggio e molto altro.
  • Ambiente di staging facile da usare.
  • Sicurezza e backup gestiti.
  • Funzionalità efficaci di collaborazione in team.
  • Facile automazione di Github per gli sviluppatori.
  • Flessibilità di scalare le dimensioni del server.

Come avrete capito, Cloudways offre le stesse (o anche di più!) funzionalità disponibili sull'hosting condiviso più commerciale. Nel caso in cui vogliate provare una versione di prova gratuita potete controllare questo link.

L'hosting Cloudways è ottimizzato per gli utenti di WordPress e permette di scegliere la versione di PHP più adatta (è disponibile anche PHP 8!).

Il processo di migrazione è molto semplice e una guida passo passo è riportata qui, ma si può anche chiedere alla team di Cloudways di farlo al posto vostro!

Come velocizzare il tuo sito Wordpress: ridurre i plugin e i javascript.

Dopo aver considerato un hosting ad alte prestazioni (come l'hosting Cloudways) dovete dare un'occhiata approfondita al vostro sito WordPress. Ci sono molti modi per migliorare l'esperienza degli utenti riducendo i tempi di caricamento di post e pagine. Noi lo faremo in modo molto semplice.

Disinstallate tutti i plugin che non utilizzate (o disattivateli).

I plugin aggiungono un sacco di codice (javascript) che tende a sovraccaricare la CPU dei server. Ogni plugin effettua un certo numero di richieste, aumentando il tempo di blocco e il tempo di interattività nelle statistiche di Google PageSpeed Insight. Cercate di limitare l'uso di jQuery e di memorizzare i Google Font in locale. Per migliorare le prestazioni relative a Google Fonts, potete utilizzare questo plugin (OMGF – Host Google Fonts Locally).

Altri plugin che consumano risorse.

Altri plugin che consumano risorse sono le tabelle di dati (ad esempio utilizzato nel plugin Sporpress) e le funzionalità di layer-slider. Considerate di non utilizzare questi elementi se non strettamente necessari.

Ottimizzate il vostro blog WordPress con Ezoic Leap.

Ezoic Leap è uno strumento molto utile che viene fornito gratis per gli utenti di Ezoic. Ezoic Leap ha aiutato il mio sito blog a raggiungere un punteggio incredibilmente alto su Lighthouse/Google Page Speed Insight. Con Ezoic Leap è possibile liberarsi di altri plugin specifici, eliminare tecnologie inutili e costose e includere molte opzioni per rendere il sito più veloce. Potete registrarvi gratuitamente su Ezoic qui.

Quali sono le caratteristiche necessarie per migliorare il tempo di caricamento di un blog WordPress?

Ezoic Leap copre tutte le opzioni per migliorare l'esperienza del sito web sul vostro blog. Le seguenti funzioni dovrebbero essere attivate per vedere aumentare il punteggio di Google PageSpeed:

  • Ottimizzare i CSS (rimuovere i CSS critici)
  • Minify (minimizza Javascript, CSS e HTML). La minificazione è fondamentale perché crea una versione del file più piccola ma veloce per il server.
  • Ottimizzare le immagini riducendo i tempi di caricamento, il servizio e le dimensioni fornendo immagini in formato next gen come WebP)
  • Criterio della cache delle risorse statiche (rimuove l'avviso relativo alle intestazioni della cache del browser). Ogni volta che si visita un sito web, il browser memorizza i download, come HTML, CSS, JavaScript e immagini, nella cache locale. Questo facilita il caricamento del sito web al successivo accesso dallo stesso browser. In questo modo si riducono i ritardi che si verificano nell'elaborazione e nel rendering della pagina web.
  • Caricamento pigro di contenuti e immagini

Ezoic Leap si è rivelato uno strumento molto potente che mi ha risolto molti problemi. Prima di tutto, ho potuto eliminare gli altri plugin premium per la cache (come WP-Rocket) che comportano costi notevoli per un blog di piccole dimensioni. Per iniziare a utilizzare Ezoic (che è apprezzato anche per il servizio di annunci, in quanto i suoi annunci danno un guadagno superiore a quello di Google Adsense), dovete solo registrare il vostro account e attendere che il vostro dominio venga esaminato!

La piattaforma Ezoic fornisce un'assistenza eccellente e si può anche chiedere ad Ezoic di impostare la configurazione di Ezoic Leap per voi!

È possibile testare Ezoic a questa pagina.

Velocizza il blog del tuo sito web con un CDN e un plugin di cache gratuito.

Una rete di distribuzione dei contenuti (CDN) è la dorsale trasparente di Internet incaricata della distribuzione dei contenuti.

Per capire perché le CDN sono così diffuse, è necessario innanzitutto riconoscere il problema da risolvere per cui sono state progettate. Conosciuto come "latenza"è il fastidioso ritardo che intercorre dal momento in cui si richiede il caricamento di una pagina web al momento in cui il suo contenuto appare effettivamente sullo schermo..
Implementare un CDN per velocizzare il vostro sito web e ottenere un elevato punteggio di google pagespeed

Immagine tratta da https://www.imperva.com/learn/performance/what-is-cdn-how-it-works/

L'intervallo di ritardo è influenzato da una serie di fattori, molti dei quali sono specifici di una determinata pagina web. In tutti i casi, tuttavia, la durata del ritardo è influenzata dalla distanza tra l'utente e il server di hosting di quel sito web. Per ridurre al minimo la distanza tra i visitatori e il server del vostro sito web, un CDN memorizza una versione in cache dei suoi contenuti in più località geografiche (i cosiddetti punti di presenza, o PoP). Ogni PoP contiene un certo numero di server di caching responsabili della distribuzione dei contenuti ai visitatori nelle sue vicinanze.

Utilizzate un CDN per ridurre il tempo di caricamento di una pagina web.

Uno dei più famosi CDN è offerto da Cloudfare. Se siete interessati a capire perché una CDN è utile per migliorare le prestazioni, l'affidabilità e per mantenere i costi a livelli bassi, potete dare un'occhiata a questo articolo. In poche parole, un CDN fornisce al visitatore una versione "in cache" del vostro sito web che assicura un caricamento più rapido della pagina web. Poiché l'esperienza degli utenti migliora, anche il vostro Punteggio Google Pagespeed migliorerà. Inoltre, avere un CDN abilitato consente una migliore affidabilità e di ridurre le richieste di banda da parte dei visitatori (più richieste = più banda = più risorse di CPU).

Ottenete il miglior CDN per incrementare il vostro posizionamento nella ricerca di Google.

Cloudways, che si concentra molto sulle prestazioni senza bisogno di troppe conoscenze tecniche da parte dell'utente, offre l'implementazione di una CDN a partire da 4$/mese. Cloudways CDN è basato su Cloudfare Enterprise CDN che è molto performante. Il prezzo è molto competitivo e permette di accedere a 1000 GB di larghezza di banda che è sufficiente per un sito/blog di piccole/medie dimensioni. È possibile avviare una prova gratuita e testare Cloudways a questo link.

Come impostare facilmente un CDN da integrare con il vostro sito WordPress e ottenere un migliore punteggio Google PageSpeed.

Si potrebbe pensare che implementare una CDN possa essere difficile. Cloudways l'ha resa molto semplice. È sufficiente installare il loro plugin per la cache Breeze. Breeze è un plugin per la cache di WordPress gratuito, semplice, potente e facile da usare, sviluppato dal team di Cloudways. Offre diverse opzioni per ottimizzare le prestazioni di WordPress a vari livelli. Funziona egualmente bene con WordPress, WordPress con WooCommerce e WordPress Multisite.

L'integrazione della CDN con Breeze.

È possibile impostare il CDN per il proprio sito WordPress in questa pagina del plugin Breeze. Impostazione di un cdn per migliorare il posizionamento su GoogleCi sono anche una serie di funzioni per le prestazioni (come abbiamo detto prima) come il CSS inline, la compressione GZIP, la minificazione di CSS e JSS (cioè javascript) e anche l'opzione lazy-load per accelerare il caricamento della pagina. Alcune delle opzioni disponibili sono riportate nella figura seguente.

cache-plugin per ottenere la velocità perfetta di google-score

Attivate Varnish Cache per velocizzare il vostro sito WordPress fino a 10 volte.

Cache Varnish è un acceleratore di applicazioni web, noto anche come reverse proxy HTTP con cache. Agisce come un intermediario tra il client (cioè l'utente) e il server web. Ciò significa che, invece di ascoltare direttamente le richieste di contenuti specifici, Varnish se ne assume la responsabilità.

Come funziona il sistema di cache Varnish.

Quando una richiesta arriva per la prima volta, Varnish in PHP lo indirizza al server web per ottenere una risposta appropriata.. Questa risposta verrà memorizzata nella cache da Varnish in PHP prima di essere inviato al client. È interessante notare che qualsiasi richiesta successiva di tali contenuti verrà servita direttamente dalla cache di Varnish, invece di andare direttamente al server web. In questo modo, l'applicazione web sarà in grado di gestire un numero enorme di richieste simultanee da parte di diversi utenti, poiché il server non verrà nemmeno avviato. Questo si tradurrà in un un magico aumento delle prestazioni per la vostra applicazione.

Come abilitare la cache Varnish con Cloudways.

I server e le applicazioni Cloudways offrono l'opportunità di includere il Varnish cache con un solo clic. In effetti, la cache Varnish fa parte del sistema di cache layer offerto dall'hosting Cloudways. È possibile utilizzarla liberamente e i costi sono già inclusi nella fatturazione del server (per esempio il $10/mese di cui abbiamo parlato). Potete attivare la cache Varnish e aumentare il vostro posizionamento su Google controllando la seguente finestra. Per ottenere una prova gratuita della piattaforma Cloudways, visitate questo link link. come abilitare-varnish-cache per migliorare il punteggio

Riassumendo: ottenete un aumento del vostro posizionamento di ricerca su Google e della vostra velocità in pochi passi.

In questo post, abbiamo cercato di indicare i punti essenziali per aumentare il vostro punteggio Google Pagespeed e quindi il vostro posizionamento nei risultati di ricerca. Come abbiamo già accennato, Google tende a dare un miglior posizionamento al sito web che offre la migliore esperienza utente. In generale, l'esperienza dell'utente è legata ai bassi tempi di caricamento, alla scrittura di contenuti fantastici e interessanti che forniscono valore alla Rete.

I passi fondamentali per velocizzare un sito Wordpress.

  1. Utilizzare un tema Wordpress affidabile.Meglio se è un tema premium, perché viene aggiornato regolarmente e mantenuto nel tempo. È possibile scegliere tra una serie di temi gratuiti e premium sul Envato market, uno dei più ampi mercati per l'acquisto di temi e plugin. È possibile accedere a Envato Market -qui-.
  2. Eliminare i plugin non utili. Usare OMGF per memorizzare i propri Google Fonts in locale.
  3. Ottenere un caricamento più veloce con hosting performante come Cloudways. È possibile avviare una prova gratuita -qui-.
  4. Installare Plugin Breeze and enable Cache Varnish se si utilizza Cloudways. Potete anche decidere di utilizzare il CDN (come facciamo noi nel nostro sito) per aumentare il vostro posizionamento su Google.
  5. Utilizzo Ezoic Leap per ottimizzare ulteriormente le impostazioni e velocizzare il caricamento delle pagine. L'utilizzo di Ezoic è gratuito, basta inviare il dominio del proprio sito web che verrà esaminato da un esperto. Nel caso in cui il vostro sito risulti conforme, potrete anche iniziare a monetizzare con gli annunci di Ezoic (Ezoic è un partner premium di Google, quindi le vostre entrate saranno almeno doppie con Ezoic rispetto a Google Adsense). Come utente di Ezoic, è possibile accedere gratuitamente allo strumento Ezoic Leap. È possibile iscriversi a Ezoic a questo indirizzo link.

Torniamo all'anime.

Speriamo che questo articolo sia stato utile, visto che abbiamo ricevuto numerose richieste su come ottenere un alto posizionamento sulle ricerca Google e per velocizzare il proprio sito Wordpress. Se vi è piaciuto, condividetelo. Ora torniamo all'argomento principale del nostro blog: recensioni di anime e carte TCG. Nel caso in cui vi stiate chiedendo quale anime vedere stasera, date un'occhiata al nostro articolo correlato (Le migliori serie di anime da vedere: 10+)

Dove volete condividere questo post?