Sconto e codice promozionale per i nostri lettori: Soluzione e politica sui cookie.

L'episodio dimenticato dei Pokemon che ha mandato 700 bambini in ospedale

L'episodio vietato di Pokemon è stato chiamato "Pokemon Shock".

 Pokemon Shock - episodio pokemon

L'episodio Pokemon: 700 bambini all'ospedale dopo aver visto l'episodio.

Il 16 dicembre, 1997, TV Tokyo e altre emittenti giapponesi ha trasmesso l'episodio 38 della serie anime Pokémon, causando disturbi a circa 12.000 spettatori e l'invio di quasi 700 bambini all'ospedale. Cosa ha causato l'incidente e come ha reagito l'azienda?

L'appassionato di Pokémon, Takeshi Shudō, ha infatti sostituito un'analisi approfondita sul vecchio blog dell'autore, risalente a un episodio poco noto in Italia . Qui, Shudo nel suo blog, pochi mesi prima della sua morte, disse: "Stavo per mettermi al lavoro su Pokémon: Mewtwo Strikes Back, quando c'è stato questo sfortunato incidente... Shido, infatti, nota una sequenza presente nell'episodio trentotto che causò crisi epilettiche, mal di testa, nausea e altro a un numero consistente di spettatori. "Da un certo punto di vista è stato questo episodio che mi ha permesso di per creare il film. Il team era impegnato a gestire la situazione e quindi ho avuto praticamente carta bianca. Il film è diventato un successo anche per questo".

Pokemon shock

L'episodio 38 della prima stagione di Pokemon ha causato crisi epilettiche al pubblico.

Le cause del "Pokemon Shock".

L'episodio 38, intitolato "Soldato elettrico Porygon" e mai andato in onda in Italia, è stato trasmesso in Giappone (vedi altro qui - attenzione -) nel tardo pomeriggio e guardato da circa 27 milioni di famiglie. Pochi minuti prima della fine dell'episodio, Pikachu utilizza il mossa "thunder-shock" (fulmine) su alcuni missili lanciati dal sistema di sicurezza di una base spaziale, provocando una grande esplosione rappresentato dalla rapida alternanza di luci rosse e blu. La scena ha causato alcune crisi epilettiche e l'episodio ha fatto crollare le azioni di Nintendo in borsa.

Pur riconoscendo - con il suo post - la gravità della situazione, Shudo ha anche sottolineato che non sarebbe stato possibile creare un film al buio sotto la supervisione del team. Con un budget di solo $ 5 milioni di Pokémon: Mewtwo Strikes Back è arrivato a collezionare più di 170, una cifra esorbitante per gli standard dell'epoca (vedi il nostro classifica degli incassi dei film anime)

Vuoi leggere le nostre impressioni su The Promised Neverland?

Dove volete condividere questo post?