Perché una pallina da golf ha le fossette?

L'aerodinamica della pallina da golf spiegata

Lo studio dell'aerodinamica riguarda tutti gli oggetti che hanno un "rapporto" con l'aria e la velocità. Spesso questo non è sempre evidente, soprattutto in quelli piccoli e apparentemente semplici.

Uno di questi è il aerodinamica delle palline da golf. Esaminando la forma della sua superficie "ruvida", tutti possono chiedersi il motivo di questa scelta: infatti, invece di essere liscia, presenta innumerevoli concavità e il motivo è puramente aerodinamico. All'inizio del XX secolo era comune il detto tra i golfisti "La palla vecchia va più lontano della palla nuova...". La differenza tra le due palline è dovuta esclusivamente alle numerose sculture e pascoli che la vecchia palla ha rispetto a quella nuova.aerodinamica delle palline da golf

L'effetto delle fossette delle palline da golf sulla resistenza aerodinamica.

Le concavità della pallina da golf moderna vanno proprio a sostituire questi intagli, con la funzione di formare una scia turbolenta, dietro la pallina, più piccola di quella che si determina se la pallina è liscia. A scia più piccola ha un valore di resistenza aerodinamica inferiore. Tuttavia, la rugosità della superficie produce un aumento della resistenza aerodinamica.

coefficiente di resistenza aerodinamica di una sfera

Perché una pallina da golf ha le fossette?

Per i corpi "tozzi", come per la nostra pallina, la scienza dimostra che il valore dell'aumento del coefficiente di resistenza di forma è comunque inferiore al valore della diminuzione della resistenza aerodinamica dovuta alla scia, quindi la resistenza aerodinamica totale diminuisce, permettendo alla pallina di volare più lontano. Gli studi hanno così spiegato ciò che i vecchi golfisti sapevano attraverso i loro esperienza.Impronte delle palline da golfQuesto discorso, tuttavia, non è stato fatto, non è valido per i corpi snellicome potrebbero essere i profili alari, poiché in questo caso l'incremento di la resistenza aerodinamica è maggiore della diminuzione della resistenza di forma e quindi la resistenza aerodinamica totale aumenterebbe rendendo più difficile l'avanzamento del corpo in un fluido.

Perché una pallina da golf ha le fossette? Effetto Magnus e legge di Bernoulli.

Tornando alla nostra pallina da golf, una seconda ragione scientifica che giustifica le "fossette" è il fenomeno noto come "Effetto Magnus", scoperta dal fisico tedesco Heinrich Gustav Magnus nel 1852. Si tratta dell'effetto responsabile (detto anche "backspin") della variazione della traiettoria di un corpo rotante in un fluido in movimento, che combinato con le fossette permette di:

accelerare le molecole d'aria che si trovano sopra la palla;

decelerare le molecole d'aria che si trovano sotto la palla.

Pallina da golf con distribuzione della pressione

Campo di pressione secondo la legge di Bernoulli.

L'aerodinamica della pallina da golf spiegata.

Questo determina una depressione (meno molecole d'aria) sopra il pallone e una concentrazione (più molecole d'aria) sotto il pallone, creando una portanza, cioè una forza di sostentamento che contrasta la forza di gravità, un po' come accade per le ali di un aereo.

Quello di Effetto Magnus è, in fin dei conti, un'applicazione della legge fondamentale della dinamica dei fluidi, "legge di Bernoulli".che è alla base del fenomeno della portanza aerodinamica, oggi ampiamente studiato in vari settori, come l'ingegneria aeronautica e la progettazione di autoveicoli. Formula 1. Avete mai provato un pallina da golf autocorrettiva? Clicca qui e controllare!

Dove volete condividere questo post?