F1 tech test 2020: Sistema DAS F1

L'innovazione tecnica di Mercedes F1: Il sistema DAS.

Presentazioni, sogni, speranze; poi si va in pista per la prima prova a Montmelò e Mercedes fa subito paura a tutti. Non solo o non tanto per i tempi a cronometro, ma soprattutto per aver spiazzato tutti con l'ennesimo innovazione tecnica che promette problemi. Per gli avversari.

Quello di Sistema DAS L'introduzione è a livello tecnico, un'innovazione che sarà ricordata per i decenni futuri come la DRS (Come funziona il DRS?) nel recente passato.

La novità tecnica che sta impressionando il mondo della Formula 1 è la cosiddetta "macchina da corsa". DAS (Dual Axis Steering), lo sterzo mobile introdotto da Mercedes giovedì, attirando immediatamente l'attenzione sia della concorrenza del team di Brackley che degli addetti ai lavori.

Molti evidenti trucchi e innovazioni ingegneristiche del passato vengono subito vietati, mentre i team di tutto il paddock si lamentano con i funzionari della FIA. In questo caso, la FIA ha ritenuto che la Mercedes DAS sistema legale per la stagione di F1 2020, ma illegale dal 2021 in poi, secondo quanto dichiarato daMotorsport.

DAS Mercedes

Punta Mercedes

Dai monitor di Lewis Hamilton, era evidente che il volante era in grado di ritrarsi in alcuni momenti, per poi tornare in posizione neutra.

Come funziona il sistema DAS: un sistema astuto per cambiare la punta del piede.

Attraverso sterzo mobileHamilton sembra in grado di ridurre l'angolo di convergenza in posizione rettilinea; una soluzione che favorirebbe l'usura degli pneumatici, il controllo della loro temperatura e la velocità massima. Quando viene attivato, sul volante compare la scritta "marker"; il sistema sembrerebbe essere disarmato con la semplice pressione di un pulsante, in modo da riportare l'assetto della W11 alle condizioni standard per affrontare il resto della pista. Quindi, quando Hamilton Se il pilota avvicina il volante al suo corpo, le ruote si spostano in posizione rettilinea, ma se le spinge indietro tornano alla tradizionale posizione di convergenza. Questo è, in parole povere, il funzionamento del sistema F1 Das, sviluppato dalla Mercedes.

Allungamento della punta dei piediè vantaggioso in curva, perché l'auto risulta più stabile in ingresso di curva. Tuttavia, l'angolazione degli pneumatici provoca un riscaldamento non uniforme degli stessi, rendendo la parte interna del battistrada più calda rispetto al resto dello pneumatico. Correre con il pneumatici anteriori dritto e verticale farà sì che l'intero battistrada del pneumatico si riscaldi in modo più uniforme. Non sapete cos'è la convergenza? Abbiamo parlato di angoli di sospensione nei nostri articoli specifici (Come funziona la sospensione: TOE).

Test Mercedes 2020

F1 tecnica DAS 2020

I vantaggi del DAS: la reazione dei concorrenti.

Se funziona come previsto durante la stagione, la Mercedes potrebbe vedere una migliore usura degli pneumatici, riscaldamento migliore dei suoi pneumatici e forse un leggero vantaggio in termini di velocità massima sui circuiti con rettilinei più lunghi (anche grazie alla migliore forma aerodinamica). Tutti gli altri team devono decidere se vogliono fare i salti mortali e sviluppare la propria versione del DAS o lottare affinché la FIA lo metta fuori legge. Mancano solo tre settimane al Gran Premio d'Australia, quindi il tempo non è amico della concorrenza in questo momento.

Se funzionasse davvero così, il DAS sarebbe particolarmente utile sui circuiti con lunghi rettilinei, come Monza. Sembra che si tratti di uno strumento totalmente meccanico, che utilizza il movimento del piantone dello sterzo per far leva sul mozzo della ruota.

Si tratta di un sistema rivoluzionariocapace di creare una nuova dimensione tra gli strumenti che possono essere utilizzati dai piloti per affinare il bilanciamento della vettura e gestire gli pneumatici, uno dei pochissimi tasti dolenti della Mercedes finora. Ci vorrà un po' di tempo per capire esattamente come la DAS funziona, ma è chiaro che la Mercedes ha fatto il colpaccio tecnico in una stagione con un regolamento stabile rispetto a quello dello scorso anno. Il via libera della FIA c'è, con tutto il rispetto per i rivali, e non sembra esserci motivo di credere che possa nuocere alla sicurezza dei piloti.

Aggiornamento: Ferraridirettore della squadra Mattia Binotto dice che non sarebbe in grado di introdurre una DAS fino a metà stagione. "Non ho idea se ne valga la pena o meno", ha detto Binotto, "ma sicuramente è più lungo di così. Si tratta di un intero concept design, che produce un'omologazione, tanto per essere sicuri. Quindi, se così fosse, credo che potrebbe essere come a metà stagione, non prima".

Dove volete condividere questo post?